Idrive recensione

Durante questa recensione, si rivisiterà un lungo tempo preferito, IDrive. Con sede nella Valle di San Fernando, IDrive è nel gioco di backup dal 1995 (quando si chiamava IBackup). Negli anni tecnologici, che lo rende praticamente un dinosauro. Ciononostante, gli anziani sono spesso bravi e IDrive è uno dei migliori fornitori di backup online. Se sei interessato, clicca su questo bottone.

🡆🡆 Vai a Idrive! 🡄🡄

Nonostante la sua età, IDrive non gioca il ruolo. Si distingue dai suoi principali concorrenti, Backblaze e Carbonite, consentendo di eseguire il backup di un numero illimitato di dispositivi con un unico abbonamento. Questo si estende non solo ai computer, ma anche a unità esterne, tablet e smartphone. Insieme ad un prezzo interessante, capacità di sincronizzazione e un ampio – anche se non illimitato – limite di storage, funzionerà per quasi tutti.

Per uno sguardo completo su come IDrive resiste alla concorrenza, date un’occhiata alla nostra migliore tabella di confronto dei fornitori di cloud storage.

Continua a leggere per una spiegazione completa del perché si dovrebbe almeno dare a IDrive una prova di funzionamento registrandosi per un account gratuito di 5GB. Vi contatteremo anche per informarvi di alcune aree di interesse prima di sottoscrivere un abbonamento di uno o due anni.

Punti di forza e di debolezza

Pros
Cons
Backup illimitato del dispositivo
Più difficile da usare di Backblaze
Piani economici
Nessun piano di backup illimitato
Capacità di sincronizzazione
Nessuna autenticazione a due fattori
Funzionalità di condivisione dei file
Backup non multifilare
Backup a livello di blocco
Crittografia privata
Backup di Android e iOS
Backup dell'unità esterna
Pianificazione avanzata
Backup continuo
Crittografia AES a 256 bit
Backup basato su imm
agine
Backup sui social media
Versione file
Backup/recupero corriere gratuito
Supporto chat dal vivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7

IDrive ha una serie di punti di forza da raccomandare rispetto alla concorrenza. Probabilmente il più interessante è il fatto che può essere utilizzato per eseguire il backup di un numero illimitato di dispositivi (compresi gli smartphone), può sincronizzare i dispositivi e non costa un braccio e una gamba (per un servizio che è molto buono, ma allungare il portafoglio, leggere la nostra recensione SpiderOak).

In termini di punti deboli, la curva di apprendimento di IDrive è piuttosto ripida (almeno rispetto a quella di Backblaze, che potete leggere nella nostra recensione di Backblaze). Nel complesso, tuttavia, è difficile trovare difetti in questo servizio solido.

Caratteristiche

IDrive è principalmente uno strumento di ripristino d’emergenza progettato per proteggere gli utenti dagli incidenti del disco rigido. Il servizio dispone di client desktop per Windows, macOS e Linux, il che lo rende uno dei pochi backup online che supportano tutti e tre. È supportato anche il backup del disco rigido esterno.

Inoltre, IDrive dispone di applicazioni per smartphone sia per Android che per iOS. A differenza di Backblaze, Carbonite e molti altri servizi popolari, queste applicazioni sono per più di un semplice accesso ai file di computer di cui hai eseguito il backup. Possono anche essere utilizzati per eseguire il backup dei dati del telefono. Sia le applicazioni Android che quelle iOS possono eseguire il backup di contatti, media ed eventi del calendario.

La versione Android può anche eseguire il backup di testo, registri chiamate e dati dell’applicazione. IDrive può anche essere utilizzato per eseguire il backup di account Facebook e Instagram; è l’unico servizio di backup online che conosciamo.

Di seguito vengono illustrate alcune delle funzioni specificamente legate ai processi di backup e ripristino di IDrive. In breve, però, alcune delle cose che ci piacciono includono funzionalità di programmazione avanzate, opzioni di notifica, backup delle immagini del disco e versioning dei file.

IDrive implementa anche “true file”, il che significa che anche se si elimina un file sul computer, rimarrà nel cloud fino a quando non lo si elimina manualmente lì o eseguire un processo di pulizia dei file. Se sei interessato, clicca su questo bottone.

🡆🡆 Vai a Idrive! 🡄🡄

Ampie opzioni di backup e grandi funzioni di backup non sono l’unico modo in cui IDrive si distingue dai suoi colleghi: IDrive offre anche funzionalità più comunemente associate allo storage cloud.

Questo include la sincronizzazione del dispositivo e la condivisione di file. In questo modo, IDrive non solo è in concorrenza con altri servizi di backup online, ma anche con le opzioni di archiviazione cloud come Dropbox e Google Drive.

Oltre ad accedere ai file di backup e sincronizzazione dal client desktop e dall’applicazione mobile, IDrive dispone anche di un’ottima interfaccia utente Web. Qui è anche possibile verificare quali contenuti sono stati condivisi e quali altri utenti IDrive hanno condiviso con l’utente.

C’è anche una funzione Office 365 per il backup dei contenuti Microsoft e una funzione Timeline per la visualizzazione delle foto. In breve, siamo abbastanza sicuri di poter dire che in questo momento non esiste più un servizio di backup ricco di funzionalità disponibile per gli utenti domestici.

Determinazione del prezzo

Se sei interessato, clicca su questo bottone.

🡆🡆 Vai a Idrive! 🡄🡄

Facilità d’uso

L’esperienza del client IDrive desktop non è semplice come con i servizi di backup illimitati. Questo perché il limite di 2 TB o 5 TB di IDrive significa che potrebbe essere necessario gestire lo spazio di backup e quindi, invece di eseguire un backup in base al tipo di file, IDrive richiede di eseguire un backup in base alla posizione del file. Ciò significa che è necessario controllare il file system e taggare manualmente i file per il backup, il che può essere fastidioso.

Inoltre, IDrive dispone di molte più opzioni di configurazione rispetto alla maggior parte dei servizi di backup esaminati. Anche se questo è un bene in qualche modo, non necessariamente lo rende un’esperienza facile per l’utente subito (cioè c’è una curva di apprendimento).

Alcuni utenti, in particolare quelli che desiderano mantenere un controllo preciso sui backup, preferiscono la complessità dell’approccio di IDrive a un servizio come Backblaze, che elimina la maggior parte del lavoro necessario. Altri ne saranno scoraggiati.

Detto questo, IDrive in definitiva non dovrebbe essere un grosso grattacapo per l’utente medio, e una volta configurato il piano di backup, è possibile lasciarlo girare in background con pochissima supervisione. Se sei interessato, clicca su questo bottone.

🡆🡆 Vai a Idrive! 🡄🡄

Backup e ripristino dei file

Dopo l’installazione del client IDrive sul desktop, verranno automaticamente contrassegnate alcune cartelle di backup, tra cui il desktop, la musica, le foto, i video e le cartelle dei documenti. Tutto il resto deve essere etichettato manualmente facendo clic sulla casella di controllo accanto al nome della cartella o del file.

Una volta fatto questo, è possibile scegliere di eseguire immediatamente il backup facendo clic sul pulsante “Backup ora” o attendere il backup pianificato. Quando si tratta di programmazione, IDrive offre un’ampia personalizzazione.

È possibile scegliere un’ora della notte per l’esecuzione del backup in modo che non interferisca con il lavoro quotidiano, scegliere un’ora di interruzione dell’esecuzione e scegliere i giorni in cui verrà eseguito. Se si preferisce una protezione dei dati più regolare, è anche possibile richiedere a IDrive di eseguire backup ogni ora.

Backup continuo con IDrive

Nella scheda di configurazione è presente anche una casella di controllo per il “backup continuo”. Attivare questa funzione per eseguire il backup dei file ogni volta che viene apportata una modifica, in modo da non perdere le modifiche ai file nel caso in cui succeda qualcosa al computer prima dell’esecuzione del backup pianificato.

Una volta eseguito il backup dei file, quando si apportano modifiche a tali file, IDrive carica solo le parti del file che sono state modificate invece di sostituire l’intero file. Questo metodo di copia dei file è noto come copia di file a livello di blocco e serve ad accelerare i processi di backup, limitando al contempo il consumo di risorse di sistema.

La copia a livello di blocco riduce anche lo spazio necessario per mantenere le versioni precedenti dei file. Versioning, come viene chiamato, consente di ripristinare gli stati passati dei file nel caso in cui si desidera annullare una modifica o un file danneggiato. IDrive mantiene le 10 versioni precedenti di ogni file memorizzato.

Invece di eseguire il backup dei file nel cloud dell’unità ID, il client consente anche di inviarli a destinazioni locali. Questo include partizioni sul disco rigido, unità esterne collegate, dispositivi NAS e dispositivi WiFi.

Oltre al backup di file specifici, è possibile eseguire il backup di intere unità creando un’immagine del disco. Le immagini del disco sono ideali in casi come i crash del disco rigido. La Knowledge Base IDrive contiene un articolo sulla creazione di un disco avviabile nel caso in cui il sistema operativo non si avvii.

I ripristini dei file possono essere gestiti dalla scheda Ripristino del client IDrive. È possibile ripristinare tutti i file sottoposti a backup o solo file specifici. IDrive consente inoltre di ripristinare i file nella posizione originale o in una nuova posizione.

È inoltre possibile ripristinare i file dall’interfaccia Web dell’IDrive. Questa funzione è utile se è necessario ottenere un file da un computer diverso dal proprio. Uno dei vantaggi più piacevoli di un abbonamento IDrive è il servizio IDrive Express. Si tratta di un servizio di messaggistica in cui IDrive invia un’e-mail a un’unità esterna da 3 TB.

Mentre altri servizi, tra cui Backblaze e Carbonite, dispongono di servizi di messaggistica per il ripristino, solo IDrive consente di utilizzare questo servizio anche per i backup iniziali. Il vantaggio di questo è che i backup di Internet possono richiedere settimane per essere completati se si dispone di molti dati. I trasferimenti di file locali sono molto, molto più veloci.

Velocità

A differenza dei backup locali, i backup online possono richiedere molto tempo, giorni o addirittura settimane, a seconda della quantità di dati da proteggere. IDrive evita i trascinatori con il servizio gratuito IDrive Express, di cui abbiamo parlato in precedenza.

Se non si desidera utilizzare IDrive Express, è necessario conoscere il confronto tra IDrive e il resto del campo di backup online. Per fare questa determinazione, abbiamo eseguito una serie di test per caricare e scaricare i file utilizzando un file di prova da 1 GB (una cartella compressa, in realtà) che abbiamo utilizzato per misurare altri servizi.

Questi test sono stati condotti su una rete WiFi a Chiang Mai, Thailandia. Le velocità di upload e download al momento del test erano di 10 Mbps e 50 Mbps. Sulla base di queste velocità, possiamo stimare che il file dovrebbe richiedere circa 15 minuti per il caricamento e tre minuti per il download senza sovraccaricare. Così ha fatto IDrive:

 
Test One:
Test Two:
Average
Upload:
19:43
20:00
19:52
Download:
4:32
3:56
4:14

Questo è molto vicino ai nostri calcoli e possiamo probabilmente attribuire la differenza alla distanza dai server IDrive e dai processi di crittografia. Se si rileva che IDrive interferisce troppo con le risorse di sistema, è possibile ridurre la velocità rilevata nelle impostazioni del client desktop.

IDrive non consente di avviare backup multi-thread come Backblaze. Sarebbe stato un buon dettaglio per accelerare ulteriormente il processo di backup.

Sicurezza e privacy

IDrive adotta quasi tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza dei dati dei clienti durante l’archiviazione in-the-cloud. Questo inizia con la crittografia in transito e a riposo. In entrambi i casi, il livello di crittografia utilizzato è AES a 256 bit, un protocollo che si ritiene non sia mai stato decifrato.

In genere, IDrive conserva la chiave per decifrare i dati. In questo modo, se si dimentica la password, l’azienda può reimpostarla. Tuttavia, se si preferisce conservare tale chiave in modo che nessuno, tranne l’utente, possa decrittografare i dati, anche questa è un’opzione.

Tuttavia, se si desidera optare per la crittografia privata, è necessario farlo la prima volta che ci si iscrive. Una volta avviato il backup di IDrive, non sarà più possibile apportare modifiche.

Mentre le chiavi di crittografia a 256 bit possono richiedere miliardi di anni per rompersi a causa della forza bruta, le password, soprattutto quelle deboli, non lo fanno. Anche con una password forte, c’è la possibilità che la tua password possa essere rubata o altrimenti ottenuta.

Per proteggersi da questa possibilità, l’approccio più comune è quello di offrire un’autenticazione a due fattori. Purtroppo, questa è una caratteristica di sicurezza che IDrive ha trascurato. IDrive consente di scollegare in remoto i dispositivi sincronizzati. In questo modo, se un computer o un telefono viene rubato, chiunque abbia quel dispositivo non sarà in grado di accedere ai file. I server IDrive vengono mantenuti nei data center temprati degli Stati Uniti.

Questi impianti sono costruiti per resistere a disastri naturali e incendi con caratteristiche quali pavimenti sopraelevati, impianti di climatizzazione, zone di raffreddamento, sistemi di soppressione incendi e rack costruiti per gestire i terremoti. Per la protezione dagli intrusi sono disponibili sensori di accesso, sorveglianza, movimento e allarme in caso di violazione protetti 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Idrive sostegno

IDrive è uno dei pochi servizi di backup domestico online che offre supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Meglio ancora, che include non solo e-mail, ma anche chat dal vivo. Abbiamo acceso il client di chat in diretta alle 2 del mattino di un sabato sera per divertirci (ci piace fare festa), e ha ricevuto una connessione istantanea con un rappresentante dell’assistenza che ha risposto a tutte le nostre domande in fretta.

In confronto, la chat in diretta di Backblaze è disponibile solo durante gli orari lavorativi feriali. Carbonite non offre chat dal vivo a tutti. Se si preferisce inviare e-mail, è possibile compilare un modulo di supporto online. IDrive non cercherà nemmeno di dissuaderti dall’inviare il modulo reindirizzandolo a una serie di articoli di supporto non correlati.

Detto questo, se si preferisce capire le cose da soli, IDrive mantiene un’eccellente base di conoscenze di supporto con FAQ e tutorial (incluso il video). IDrive ha anche un numero di telefono di supporto, anche se le ore di funzionamento del canale sono limitate alle ore lavorative dei giorni feriali. Se sei interessato, clicca su questo bottone.

🡆🡆 Vai a Idrive! 🡄🡄

Idrive recensione – Il verdetto

Alla fine, non possiamo dire che IDrive sia il servizio giusto per tutti. Gli utenti che non vogliono avere problemi con la gestione dei backup o quelli con esigenze di backup più grandi vorranno dare un’occhiata da vicino a Backblaze e anche Carbonite in primo luogo.

Detto questo, per coloro che cercano di risparmiare denaro, IDrive è conveniente e le sue caratteristiche di archiviazione cloud significa che si potrebbe ridurre il costo di abbonamento a Dropbox, Google Drive o iCloud sulla vostra fattura mensile pure. Il fatto che possa essere utilizzato per eseguire il backup di unità esterne e smartphone ne aumenta la versatilità.

IDrive Express è una benedizione per gli impazienti. Anche il supporto per le chat in diretta 24 ore su 24, 7 giorni su 7, non fa male. Nessuna autenticazione a due fattori è un difetto preoccupante, ma plaudiamo all’opzione di crittografia privata e alle misure adottate da IDrive per garantire la sicurezza dei data center e la privacy degli utenti.

No, IDrive non è la scelta migliore per tutti, ma è una scelta ideale per quasi tutti. Questo è più di qualsiasi altro servizio di backup online. Per vedere come IDrive si confronta con i suoi due maggiori rivali, assicurati di leggere la nostra funzione Carbonite vs Backblaze vs IDrive. Inoltre, per un’analisi più dettagliata, consulta le nostre recensioni di backup online individuali. Grazie per la lettura e non dimenticate di comunicarci la vostra opinione su IDrive nei commenti qui sotto. Ulteriori informazioni sono disponibili qui: https://cloudreviews.info

0 votes